Comune di Catanzaro

RACCOLTA DIFFERENZIATA “PORTA A PORTA”

A poche ora dall’avvio della raccolta differenziata “porta a porta” sul territorio comunale, Palazzo De Nobili ricorda ai cittadini le corrette modalità di conferimento dei rifiuti.

Sono cinque e di diversi colori i contenitori adibiti al nuovo servizio che, a partire dalle ore 21 di stasera, domenica 10, interesserà le aree del centro storico, Sala, Cava, Santo Ianni e Campagnella.

Nel secchiello di colore marrone (organico) andranno riposti: scarti di cucina, avanzi di cibo e frutta, alimenti avariati, tovaglioli di carta unti, ceneri spente, piccole potature di fiori, piante, sfalci d’erba, foglie. Non andranno riposti: pannolini e pannoloni, assorbenti, stracci, spugne, gomme da masticare, cicche di sigarette. I giorni di conferimento per l’organico sono lunedì, giovedì e sabato.

Carta e cartone andranno destinati al secchiello di colore blu (sì a riviste, imballaggi di carta e cartoncino, fotocopie e fogli vari, confezioni per alimenti e bevande). Non andranno qui riposti: carta plastificata, carta forno, ogni tipo di carta, cartone e cartoncino che sia stato sporcato con vernici o altri prodotti simili. Il giorno di conferimento per carta e cartone è il giovedì.

Plastica e metalli andranno conferiti nel sacco giallo, dove dovranno essere inseriti: bottiglie, flaconi per detersivi, piatti e bicchieri monouso, buste, vaschette, pellicole, imballaggi di metallo quali scatolame, lattine, fogli di alluminio, bombolette spray (tranne prodotti T/F), tubetti. Non andranno immessi nel sacco giallo giocattoli, posate di plastica, oggetti in gomma, tubi di plastica e metallo e penne. Mercoledì è il giorno di conferimento per plastica e metalli.

Colore grigio per il secco residuo. Questo secchiello accoglierà: assorbenti, stracci sporchi, spugne, spazzolini, oggetti di gomma, posate monouso, cicche di sigarette, carta plastificata, lampadine, cocci di ceramica, porcellana e terracotta (no: materiali separabili e riciclabili quali organico, plastica e metalli, carta, cartone e cartoncino, vetro, e rifiuti urbani pericolosi, ingombranti). Giorni di conferimento: martedì e venerdì.

Il vetro (bottiglie, barattoli, vasetti, flaconi) andrà conferito nel secchiello di colore verde, che non sarà adibito a raccogliere lampadine e lampade al neon, lastre di vetro, cristalli e specchi, oggetti in ceramica, porcellana, terracotta, damigiane e altri oggetti ingombranti. Il sabato è il giorno di conferimento.

Per un corretto conferimento dei rifiuti, bisognerà esporre le attrezzature all’esterno della propria abitazione o condominio, entro le ore 6 a partire dalle ore 21 del giorno precedente.

Unica eccezione, in questa prima fase, è per i pannolini e i pannoloni che, in attesa della consegna su richiesta di un apposito contenitore, potranno essere conferiti ogni giorno accanto all’altro materiale differenziato. La loro raccolta sarà quotidiana, esclusa la domenica, giorno in cui non verrà effettuato alcun servizio.

L’Amministrazione comunale, per rendere la modalità di conferimento dei rifiuti il più possibile chiara e semplice, ha anche voluto mettere a disposizione dei cittadini una innovativa sezione denominata “Trova il rifiuto”, presente sul sito web www.raccoltadifferenziatacatanzaro.it. Si tratta di un tasto che consente di conoscere in tempo reale dove conferire uno specifico rifiuto semplicemente scrivendo il suo nome nell’apposito spazio. Grazie a un database di oltre trecento tipologie, sarà semplice individuare il rifiuto di cui si intende conoscere la destinazione.

Inoltre, fra il materiale informativo che i “facilitatori ambientali” hanno consegnato nelle case dei cittadini al momento della consegna a domicilio dei kit adibiti al “porta a porta”, vi è un abecedario che raccoglie in ordine alfabetico centinaia di oggetti indicandone l’esatta modalità di conferimento qualora non fossero più utili da tenere in casa.

Si tratta di una guida utile e molto semplice da consultare. A ogni modo, si ricorda che per qualunque informazioni sul nuovo servizio è possibile contattare il numero verde 800 86 29 86 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30; il sabato dalle ore 9 alle 13.