Comune di Catanzaro

Partita la consegna dei kit alle famiglie del centro storico

RACCOLTA DIFFERENZIATA “PORTA A PORTA”/ PARTITA A PIENO RITMO LA CONSEGNA DEI KIT ALLE FAMIGLIE DEL CENTRO STORICO/ LE PROSSIME ZONE INTERESSATE SARANNO CAMPAGNELLA, SALA, CAVA E SANTO JANNI

E’ partita a pieno ritmo, nella zona del centro storico, la consegna delle attrezzature adibite alla raccolta differenziata.

Sono 27 i “facilitatori ambientali” che in questi giorni stanno facendo visita alle famiglie catanzaresi per dare loro notizie sulla riciclabilità dei materiali e per chiarirgli eventuali dubbi circa il funzionamento del nuovo servizio gestito dalla ditta Sieco SpA.

Si tratta di residenti nella città di Catanzaro, in età compresa tra i 18 e i 29 anni, appositamente formati dal Conai (Consorzio nazionale imballaggi).

Con la consegna dei kit alle famiglie si concretizza il primo grande passo verso la raccolta differenziata “porta a porta” che, a breve, esordirà nella città di Catanzaro portando una ventata di novità, soprattutto in termini comportamentali, per i cittadini.

Gli informatori, che al momento della consegna delle attrezzature sono tenuti ad esibire un proprio tesserino di riconoscimento, indossano una pettorina riportante i loghi del Comune, della Sieco e di Legambiente.

Terminata l’area del centro storico, la consegna delle attrezzature interesserà le zone Campagnella, Sala, Cava e S. Janni (zona 1). Nei prossimi giorni, invece, si proseguirà con il seguente ordine: Sant’Elia, Pontegrande, Pontepiccolo, Catanzaro nord, Piterà (zona 2), Gagliano, Cavita, Cep, Siano (zona 3), Santa Maria, Germaneto, Corvo, Aranceto, Catanzaro Lido, Fortuna e Barone (zona 4).